Home | Bari107 | Giovanni Loseto: Piango quando i tifosi cantano l’inno
Giovanni Loseto: Piango quando i tifosi cantano l’inno

Giovanni Loseto: Piango quando i tifosi cantano l’inno

  • Indossare la maglia della mia città all’inizio non era facile – non riesco a dimenticare quella sconfitta con il Milan di Van Basten – Maiellaro, il più forte – ho marcato Zico, Maradona, Van Basten, Platini…mi sono divertito – per il Bari ho pianto e continuo a farlo oggi

Giovanni Loseto ha 51 anni.  A Bari dal 1982 al 1993. 318 presenze in campionato e 13 gol. Difensore centrale, è per tutti i baresi “Il Capitano”. Fa tutt’ora parte dello staff tecnico della prima squadra e rappresenta per la tifoseria la presenza della baresità all’interno dello spogliatoio. All’ingresso in campo nel pre-partita, ancora oggi il San Nicola non manca mai di tributargli il coro tutto per lui: “Dange nu tuzze, Giuanne dange nu tuzze…”. La maglia biancorossa è per lui una seconda pelle. Da calciatore ha sempre dato l’anima in campo per i colori della propria città, provenendo dalla parte più antica di essa e da una famiglia di calciatori. E ancora adesso capita di vederlo a bordo campo soffrire ed esultare come un bambino per un gol del Bari!