Home | Bari107 | Tovalieri: Ci seguivano in 15.000 fuori e 50.000 in casa
Tovalieri: Ci seguivano in 15.000 fuori e 50.000 in casa

Tovalieri: Ci seguivano in 15.000 fuori e 50.000 in casa

  • Mi chiamavano il Cobra – la maglia va rispettata – l’amore dei baresi non dimentica – che coppia con Igor – la felicità della promozione negli occhi della gente – indimenticabili le vittorie a Roma e a Milano – quel goal al volo al Genoa – quella festa del centenario: grande dolore e meraviglioso affetto – Joao Paolo e Nesta, i più forti – voglio rivedervi in A

Sandro Tovalieri, detto “il Cobra” ha 49 anni. A Bari dal 1992 al 1995, ma ancora molto amato in città e legatissimo alla squadra ed alla maglia. Bomber di razza, ricordato sempre in coppia con Igor Protti, al quale è ancora legato da solida amicizia. Ha cambiato numerose squadre, ma continua ad amare Bari e la Bari, forse perché qui tocca l’apice della sua carriera fino a sfiorare la convocazione in Nazionale. Alla festa del centenario, presente nonostante la prematura scomparsa della moglie, viene virtualmente abbracciato dalla folla presente con un calorosissimo applauso che lo porta alla commozione.