Home | Bari107 | Iorio: E’ un onore aver vestito una maglia che ti si attacca addosso
Iorio: E’ un onore aver vestito una maglia che ti si attacca addosso

Iorio: E’ un onore aver vestito una maglia che ti si attacca addosso

  • Non dimenticherò mai l’amore dei baresi – che bella la stagione con Serena – l’anno di Catuzzi per sempre nella storia del Bari – quel bellissimo goal a Pisa annullato che ci tolse la promozione – derbyssimi biancorossi – calcio scommesse: un tradimento terribile – la pagina più brutta: la sconfitta con la Doria – 1000 tifosi in ritiro, per i tifosi del Bari non ho più aggettivi – auguri di cuore!

Maurizio Iorio ha 55 anni. Gioca a Bari dal 1980 al 1982. Nella prima stagione fa coppia con Aldo Serena e realizza 10 gol, mentre nella seconda è la punta di diamante del ‘Bari dei baresi’ di Catuzzi, realizzando ben 18 gol e sfiorando sia la vittoria della classifica cannonieri che la promozione in A. Pur avendo girato lo stivale in lungo e largo e cambiato spesso squadra, è rimasto molto legato alla città di Bari, nella quale torna spesso volentieri e dove ha vissuto parecchi anni anche a carriera finita. Oltre che per la sua grande tecnica e per la notevole vena realizzativa, è ricordato come il castigamatti nei derby contro il Lecce, gare nelle quali si scatenava spesso anche con doppie marcature.