Home | Pianeta Calcio | Real vs San Lorenzo per il tetto del mondo
Real vs San Lorenzo per il tetto del mondo

Real vs San Lorenzo per il tetto del mondo

  • Sabato Club World Cup in Marocco – la finale: che regalo a Papa Francesco – la ‘squadra santa’ fondata da un sacerdote italo-argentino – i blancos super favoriti

Sarà il San Lorenzo a sfidare il Real Madrid nella finale del Mondiale per club. In semifinale a Marrakech la squadra argentina ha battuto 2-1 i neozelandesi dell’Auckland City ai supplementari: decisiva la rete di di Matos al 93’ dopo che Berlanga al 67’ aveva replicato all’iniziale vantaggio dei sudamericani firmato da Barrientos nel recupero del primo tempo. Il risultato farà sicuramente felice anche Papa Francesco, tifosissimo del San Lorenzo. David Ruiz de La Torre è uno dei massimi esponenti del giornalismo spagnolo. Per RADIOCALCIO presenta la sfida mondiale.

 

I giocatori del San Lorenzo avevano promesso un regalo speciale a Papa Francesco nel giorno del suo 78esimo compleanno. Promessa mantenuta, anche se con qualche brivido di troppo. La squadra argentina allenata da Edgardo Bauza gioca il primo tempo sotto ritmo. Ci vuole un guizzo di Barrientos (ex Catania) per sbloccare il risultato con un sinistro potente su assist di Kalinski. La partita sembra segnata per i neozelandesi che, però, trovano improvvisamente il pareggio al 67’: Tade serve De Vries che fa velo per Berlanga il cui piatto destro non lascia scampo a Torrico. La reazione del San Lorenzo è rabbiosa e al 75’ Cauterrucio colpisce un palo clamoroso con un sinistro al volo dopo un sombrero ai danni di Irving. L’Auckland resiste e porta il match ai supplementari.

 

Al 93’ gli argentini tornano in vantaggio: Cauterrucio viene contrastato da Irving al momento di battere a rete, il pallone carambola sui piedi di Matos che da due passi non può sbagliare. Tutto finito? Niente affatto, perché l’Auckland ci crede e al minuto 113 ha l’occasione per pareggiare ancora: Kannemann rinvia male, Browne arpiona il pallone e lascia partire un destro destinato nell’angolino basso. Torrico è immobile ma viene salvato dal palo. E’ l’ultima emozione della partita: il San Lorenzo è in finale del Mondiale per club per la prima volta nella sua storia. E sabato c’è il Real Madrid.

Marocco 2014