Home | Storie | Picchio De Sisti: “Auguri Pelè. Il più grande di sempre”
Picchio De Sisti: “Auguri Pelè. Il più grande di sempre”

Picchio De Sisti: “Auguri Pelè. Il più grande di sempre”

  •  Auguri grande Pelè – vi racconto quel giorno all’Azteca – il millesimo goal – quel volo in cielo per segnare agli azzurri

Giancarlo De Sisti, è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano. Dai microfoni di RADIOCALCIO formula i suoi auguri a Pelè, considerato il più grande giocatore di calcio di tutti i tempi, che il 23 ottobre ha compiuto 74 anni.

De Sisti, centrocampista, campione europeo nel 1968 e vice-campione mondiale nel 1970 con la Nazionale italiana, ha giocato con la maglia della Roma e con quella della Fiorentina. Soprannominato Picchio (trottola in romanesco), vinse a livello di club uno scudetto, due edizioni della Coppa Italia, una Coppa Mitropa e una Coppa delle Fiere in quasi vent’anni di carriera professionistica. Nel 1970 ha affrontato Pelè con la maglia azzurra, in finale di Coppa del Mondo a Città del Messico, perdendo per 4 a 1.

Edson Arantes do Nascimento, detto Pelè, è stato l’unico calciatore a vincere tre edizioni dell’allora Coppa Rimet, con la Nazionale brasiliana nel 1958, 1962 e 1970. Il suo gol realizzato alla Svezia nella finale del 1958 è considerato il terzo più grande gol nella storia della Coppa del Mondo FIFA e primo tra quelli realizzati in una finale di un campionato del mondo. Detiene il record di reti realizzate in carriera: 1281 in 1363 partite. Pelè è stato nominato Calciatore sudamericano dell’anno nel 1973, “Atleta del Secolo” dal CIO nel 1999 e “Calciatore del Secolo” insieme a Maradona dalla FIFA nel 2000, mentre è stato dichiarato “Tesoro nazionale” dal presidente del Brasile Jânio Quadros e, nel luglio 2011, “Patrimonio storico-sportivo dell’umanità”. Fa anche parte della National Soccer Hall of Fame ed è stato inserito dal settimanale statunitense TIME nel “TIME 100 Heroes & Icons” del XX secolo. Auguri dal Brasile e da tutto il mondo del calcio a Pelè, che ha compiuto 74 anni. Il ct della Selcao, Dunga, ha detto che ‘O Reì “è un mito, indiscutibile”. Auguri attraverso Twitter anche dalla Fifa e dal suo presidente, Joseph Blatter. Il Santos, storico club del fuoriclasse brasiliano, ha annunciato una serie di manifestazioni per celebrare il suo più celebre calciatore. Sul sito dello stadio Maracanà di Rio de Janeiro, dove Pelè ha segnato il millesimo gol della sua gloriosa carriera (RADIOCALCIO vi propone un estratto della telecronaca brasiliana dell’epoca) , è stata postata una foto di Pelè con la scritta “Il più grande di tutti”.